Il segreto per fare un brodo ed un bollito coi fiocchi

Per aiutare la tua clientela a fare un figurone per Natale con il bollito o con il brodo puoi consigliare questi piccoli accorgimenti che ti descrivo qui sotto.

Per il brodo:
Mettere tutta la carne e le ossa in acqua fredda poi portare l'acqua in temperatura senza farla bollire. É importante partire dall'acqua fredda per darle il tempo di penetrare nel collagene e fare sì che si sciolga meglio.
La temperatura di cottura delle carni non sono a 100 gradi quindi non c'è bisogno di farla bollire anzi, facendola sobbollire il grasso verrà in superficie evitando di disperdersi nel nostro brodo, lasciandolo più limpido.
Il brodo solitamente cuoce in 2/3 ore e alcuni hanno cotture anche più lunghe quindi aggiungiamo la verdura quando mancherà solamente un'ora alla fine della cottura cosicché si cuocia ma non si disperda tutto l'aroma che rilascerà nel nostro brodo. Se volete aggiungere qualche spezia vanno inserite quando manca 10/15 minuti alla fine per esaltarne il sapore. 
In questo modo il brodo resterà saporito e limpido.

Per il bollito:
Quando cuciniamo il bollito la carne come il muscolo o la copertina di spalla deve essere cotta ma senza prolungare troppo la cottura perché altrimenti otterremmo del lesso.
Dove sta la differenza? Che avrà meno succhi all'interno e tutto il sapore sarà passato nel brodo.
Se lasciamo la carne del bollito a cuocere troppo a lungo nel brodo i succhi e gli aromi si trasferiranno nell'acqua e la carne sarà lessata.                                                                                    Può essere servita lo stesso ma il gusto sarà meno intenso e meno consistente.

Quindi prestiamo attenzione durante la cottura della carne per ottenere un ottimo bollito.

Con questi piccoli accorgimenti la riuscita di un buon brodo o di un buon bollito è assicurata.