Quali indicatori usi per valutare il tuo lavoro?

Se già mi conosci, sai bene che ho alle spalle ben 25 anni di macelleria tra grande distribuzione, macelleria tradizionale e partita iva.

Il lavoro del macellaio penso sia stupendo; il contatto con il pubblico, la creatività nel preparare piatti nuovi, la possibilità ogni giorno di reinventarsi e divertirsi.
In macelleria i problemi di solito derivano dalla parte economica non dal lavoro manuale.

Ti spiego meglio.
I problemi che il macellaio ha con il suo operato derivano dalla cattiva gestione economica del negozio.
Non perché il macellaio sia uno stolto ma perché la sua formazione è sempre e solo stata manuale e mai gestionale.
Quel poco che un macellaio conosce del gestionale gli è stato tramandato da altri macellai anch'essi senza una preparazione adeguata e per di più fondato su principi vecchi di trent'anni fa!
Ti porto un esempio lampante per farti capire ancora meglio di cosa sto parlando:
Come sai se stai lavorando di più confronto gli anni precedenti?
Controlli l'incasso dell'anno scorso e lo paragoni a quello di quest'anno. Fine dei giochi.
Se è di più bene se è meno male.
Ma non funziona così.
Gli indicatori (KPI acronimo di Key Performance Indicator) che stai usando sono molto incompleti.
Stai facendo gli esami del sangue alla tua azienda controllando però solo il ferro. Tutti gli altri valori non li controlli e pensi che siccome non sei anemico, stai bene e sei in salute.

La stessa cosa la stai facendo alla tua macelleria.
Devi imparare a gestire meglio il tuo locale e a controllare tutti gli indicatori per avere una valutazione più profonda e costante del tuo operato.
Quante volte alla morte improvvisa di una persona senti dire dagli amici: "Aveva appena fatto tutti gli esami!"
Vero! Ma non aveva controllato i valori giusti per capire se stesse bene o meno.
Così è la tua impresa!
Può sembrarti in salute e poi di colpo, nel giro di pochi mesi, ti ritrovi al verde, senza cassa e senza possibilità di rialzarti.
Più incasso non significa più guadagno.
Capire quali indicatori usare per controllare la salute aziendale sono il vero tocca sana della tua attività!