Up & cross selling

Up selling e cross selling

Sono i nostri più grandi alleati della vendita!
Applicandoli correttamente e in maniera programmata posso farci portare migliaia di euro in più nel nostro cassetto e soprattutto senza cercare nuovi clienti!

Già perché l' up selling e il cross selling sono applicabili ai nostri già clienti ed è un'arma di marketing che usano molti brand nei loro negozi.

Capiamo insieme di cosa stiamo parlando prendendone uno alla volta.

UP SELLING

L'up selling si applica nel momento esatto in cui il cliente sceglie un prodotto.
Facciamo un esempio pratico per noi del mestiere:
Se ci viene richiesta una tagliata fatta da un taglio di fettine noi possiamo proporre un taglio più costoso come magari possono essere delle fiorentine senza osso oppure se sceglie un busto di pollo da fare alla cacciatora noi proviamo a dirottarlo su un gallo livornese.

Se impostiamo questa tattica quotidianamente e per prodotti sempre diversi otterremmo ottimi risultati.
Il consiglio che vi posso dare è di usare una lavagna per individuare meglio i prodotti su cui vogliamo sia applicato l'up selling.
L'arma in più infatti è la gestione del personale; insegnandogli questa tecnica e usandola tutti in maniera sistematica i risultati saranno molto significativi.

CROSS SELLING

Il cross selling invece è l'aggiunta di un ulteriore prodotto a quello acquistato.
Infatti il cross selling prevede di aggiungere qualcosa di complementare.
Nel mondo della moda se acquistate un semplice paio di jeans le commesse cercano di fare un cross selling chiedendovi se può servirvi anche una cintura o una maglietta e vi invogliano a comprarla.
Noi nello stesso modo possiamo proporre a chi compra della carne per fare una tagliata anche qualche salsiccia e delle fettine di pancetta per far sì che il nostro cliente spenda di più.

hai mai fatto qualche conto cosi' alla mano per capire quanto puoi incassare in più in un anno?  Ora prova a controllare il numero dei tuoi scontrini quotidiani e prova a pensare di aggiungere un solo euro a scontrino.
Fai 500 scontrini a settimana?
Sono nell'arco del mese 2000 € in più che ti porti a casa senza cercare nuovi clienti e in un anno sono 24000 € in più.

Questo è fare marketing!
Probabilmente con qualche accorgimento puoi migliorare gli incassi della tua macelleria e ricominciare a guadagnare e uscire dalla crisi, perché la crisi la sentono i negozi che non fanno marketing e rimangono incollati agli stereotipi degli anni 80/90!